Un gesto piccolo piccolo, un sorriso grande grande.

L'idea ci era venuta in mente durante un consiglio pastorale di qualche tempo fa, dopo che Flavia aveva organizzato un incontro tra i ragazzi dei vari gruppi di catechismo e una giovane volontaria della Caritas, che era venuta tra noi per raccontarci l'esperienza vissuta in una missione in Bolivia, con dei bambini orfani o abbandonati.
Dopo aver visto le foto che documentavano la condizione di estrema povertà, ma l'allegria fanciullesca e la capacità di sorridere e gioire anche per le cose più semplici della vita, abbiamo pensato: "E se contribuissimo anche noi a fare del bene a questi bambini con un piccolo contributo per un'adozione a distanza?".
E' vero che è passato un pò di tempo, ma l'idea si è da poco concretizzata.
Abbiamo adottato un bambino: è figlio di tutti noi, è fisicamente lontano, ma è bello pensare che il nostro piccolo gesto può contribuire a dargli una vita migliore, una vita per lui da sogno, più vicina a quella che a tutti noi appare normale, a volte anche insoddisfacente e noiosa.
Il nostro piccolo si chiama Jerson Heredia; è nato il 13 giugno 2000 a Camiri, in Bolivia ed è stato abbandonato nell'ospedale insieme a suo fratello.
Non si sa chi siano i suoi veri genitori, fisicamente si presenta piccolo, soffre di disturbi renali e fa fatica nello studio.
Che dire di più? Noi abbiamo iniziato: e se la nostra comunità, con la generosità che spesso riesce a dimostrare, volesse aiutarci ad incrementare la nostra famiglia allargata?
Non possiamo che augurarcelo e aspettiamo che vi facciate avanti: la solidarietà fa veramente bene al cuore!

 

Aurora Vittorini

 

- Puoi commentare l'articolo, visitando il nostro blog cliccando sul seguente link:
http://blog.parrocchiapizzoli.org/

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatore accessi gratuito Copyright 2011 © Parrocchia S.Stefano di Pizzoli - Realizzazione: Leonardo Murolo - Design by Flash Templates - Privacy Policy - Terms of Use - XHTML - CSS